Categoria

Prossimo evento

Data

Apr 30 2019

Ora

Tutti del giorno

DEFINIZIONE AGEVOLATA “ROTTAMAZIONE TER”

DEFINIZIONE AGEVOLATA “ROTTAMAZIONE TER”: Possono fruire dei benefici previsti dalla “rottamazione ter” i contribuenti con debiti affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017. Fanno eccezione i singoli debiti, affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, di importo residuo fino a mille euro (comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni): tutti questi saranno annullati d’ufficio, senza dover presentare alcuna domanda e senza costi per il contribuente. Chi decide di aderire, come nelle rottamazioni precedenti, non dovrà pagare le sanzioni e gli interessi di mora o le maggiorazioni previste, ma “solo” la cifra base. Il beneficiario potrà scegliere se versare il dovuto in un’unica soluzione o se dividere la somma in 18 rate ripartite in 5 anni. Per aderire alla “Rottamazione Ter” è necessario presentare, entro il 30 aprile 2019, apposita domanda alla casella pec della Direzione Regionale di Agenzia delle entrate-Riscossione di riferimento, o presso gli Sportelli di Agenzia delle Entrate-Riscossione presenti su tutto il territorio nazionale (esclusa la regione Sicilia).